Suhaci

Chi sono

Allora chi è Nicolai Suhaci?

Trevigiano adottato, mi entusiasmo facilmente, felice con poco, appassionato del mondo, dell’avventura e dell’Universo. Qui continuerò a cercare la luce della verità e la bellezza della vita.

Credo nell’amore, nella libertà, nella responsabilità individuale e nella serendipità.

Credo anche che nel mondo moderno ci sia un acuto bisogno di smontare il falso e la menzogna, che tortura le nostre vite e la società nel complesso. E siccome la verità è difficile da definire, penso che un percorso più accessibile consista nell’eliminare la menzogna ovvia. Questa credenza è dovuta ad un concetto teologico piuttosto vecchio (teologia negativa). Secondo questo concetto, la mente umana non è in grado di esprimersi cos’è Dio , pertanto un approccio più cauto all’argomento e più vicino alla verità, sta nella descrizione di cosa Dio non è, attraverso la rimozione delle definizioni contraddittorie e superficiali. Questo principio e metodo di ricerca può portare tantissima luce anche in molti altri campi come filosofia, economia, medicina, psicologia o anche negli affari.

Credo che le deviazioni dalla verità e la fede cieca in “qualcosa” presenti molti rischi e pericoli. Soprattutto quando il modello-definizione “X” richiede un determinato modello d’azione “Y”. Si possono avere effetti drammatici come conseguenza delle azioni Y basate sulla definizione di X, soprattutto quando questa non corrisponde affatto alla realtà. Alcuni esempi: in economia si può provocare crisi e disoccupazione (invece dell’equilibrio o della prosperità suggerita dal modello), in medicina — morte o peggioramento delle condizioni del paziente (invece della ripresa) in psicologia – depressione o sofferenze inutili (invece di una maggiore consapevolezza della realtà interiore ed esteriore), negli affari – perdite finanziarie e spreco di energie preziose (invece dei processi creativi di valore).

Io stesso caddi preda (spesso involontariamente e inconsciamente) di definizioni o idee su ciò che “X è”, che mi hanno spinto ad agire in modo erroneo, distruggendo relazioni umane, risorse materiali e spirituali e me stesso. Sicuro di avere ancora altre idee “corrotte”, con umiltà e attraverso il miglioramento continuo sono convinto di riuscire a cambiarle, adottando eventualmente idee più corrette e più vicine alla realtà. 

Credo che accettando dentro di me la perenne lotta per la supremazia tra la Verità e la Menzogna, tra il Bene ed il Male, alla fine la Verità ed il Bene vinceranno. Per cui sono sempre pronto a rivedere le mie idee sul mondo (stato di veglia nella teologia cristiana), ad abbracciare una visione più completa anziché una distorta, accettando il confronto onesto tra queste.

Inspiring Truth